IMPLANTOLOGIA DENTALE

Per implantologia (dentale) si intende quell'insieme di tecniche chirurgiche atte a riabilitare funzionalmente la mancanza di uno o più denti mediante l'utilizzo di impianti dentali.

 

 

 

 

PROTESI

La protesi è quella branca dell’odintoiatria che si occupa di ripristinare mancanze dentali tramite l’ausilio di elementi fissi o mobili utilizzando manufatti in vari materiali (metallici, ceramici, resinosi o misti) realizzati su misura dall’odontotecnico.

 

SBIANCAMENTO DENTALE

Lo sbiancamento dentale è una procedura odontoiatrica che permette di migliorare il colore del singolo dente o di più denti, rendendoli più bianchi.
I prodotti che vengono utilizzati a tal fine contengono principalmente perossido di idrogeno e perossido di carbammide, impiegati in varie concentrazioni a seconda della tecnica che si intende utilizzare e delle esigenze del paziente.
Lo sbiancamento può essere domiciliare o ambulatoriale a seconda delle esigenze del paziente.



 

IGIENE ORALE

L’igiene orale professionale comprende tutte quelle manovre applicate al fine di eliminare dai tessuti dentali i residui accumulatisi nel tempo: ablazione tartaro: rimozione del tartaro sopra-gengivale; polishing: lucidatura delle superfici dentarie ed eliminazione meccanica di pigmenti estrinseci mediante:1) pasta abrasiva, coppette di gomma o spazzolini rotanti montati su manipolo contrangolo 2) air-polishing, getto di acqua e polveri sotto pressione; levigatura radicolare: rimozione del tartaro sub-gengivale a livello delle tasche parodontali, previa anestesia locale; levigatura radicolare a cielo aperto: analoga alla precedente previo scostamento della gengiva dei piani ossei sottostanti. Questa pratica si rende necessaria qualora le tasche parodontali raggiungano una profondità tale da impedirne una completa pulizia con le metodiche precedenti.

ORTODONZIA

L'ortodonzia è quella branca dell'odontoiatria che si occupa dello studio e correzione della posizione anomala di uno o più elementi dentali tramite l’utilizzo di apparecchi fissi o mobili che potremo suddividere in: 
Apparecchi attivi: agiscono direttamente con la loro forza quando viene attivata (es. apparecchi con viti, archi, molle ecc.) e Apparecchi passivi: sfruttano le forze masticatorie essendo di per sé inattivi (es. placca vestibolare, piano inclinato, ecc.

CHIRURGIA ODONTOSTOMATOLOGICA

La Chirurgia Odontostomatologica, comunemente chiamata Chirurgia Orale, è una disciplina medica che si occupa di problematiche odontoiatriche per le quali è necessario un approccio chirurgico.
Le principali operazioni della chirurgia odontostomatologica sono: le estrazioni dentali, apicectomie, rimozioni di costi, rialzi del seno mascellare.


 

 

ENDODONZIA

Con il termine ENDODONZIA si intende quella branca dell'odontoiatria che si occupa della terapia dell'endodonto, ovvero lo spazio all'interno dell'elemento dentario, che contiene la polpa, il trattamento endodontico è un intervento odontoiatrico ambulatoriale per asportare la polpa (il tessuto molle interno al dente) che risulta infiammata o infetta per un danno provocato da una carie profonda, dall’esito di interventi sul dente, o da un trauma (grave e improvviso o più leggero ma ripetuto) che ha provocato frattura o scheggiatura o incrinatura profonda.

PARODONTOLOGIA

La parodontologia è una branca dell'Odontoiatria che studia i tessuti del parodonto, cioè : (1 - gengiva 2 - osso alveolare 3 - cemento radicolare (tessuto che ricopre la radice del dente) 4 - legamento parodontale) e si occupa di eliminare problemi come gengiviti, parodontiti e i difetti gengivali o ossei.

ODONTEIATRIA CONSERVATIVA

L'odontoiatria conservativa è una branca dell'odontoiatria restaurativa che si occupa della cura dei denti interessati da processi cariosi, delle procedure per l'eliminazione della carie e di quelle relative alla chiusura delle cavità risultanti dall'eliminazione dello smalto e della dentina cariata, tramite l'utilizzo di appositi materiali che mi n questo studio sono privi di bis-GMA.